del 28 marzo 2017 

Per alcuni ci si aspettava fosse l'anno della riconferma ad alti livelli, per altri l'anno della consacrazione, per altri ancora l'anno in cui avessero finalmente avuto la chance di imporsi, ed invece chi per un motivo chi per un altro, si sono rivelati dei veri flop.

Rodriguez — Partito come una certezza, uno dei migliori centrali di difesa da prendere al Fantacalcio, quest'anno la sua stagione è decisamente deludente, priva dei gol a cui ormai ci aveva abituato e di continuità di prestazioni.

Dani Alves — Impatto negativo con la Serie A, 1 gol e 1 assist. Ci si aspettava molto di più da lui soprattuto in zona bonus il suo rendimento però è stato molto altalenante e quasi mai incisivo.

Jorginho — Le sue medie sono nettamente al di sotto delle aspettative, quest'anno ci si aspettava molto da lui ma le sue prestazioni sottotono e l'esplosione di Diawara lo hanno sottoposto ad un costante turnover.

Missiroli — Ottimo rendimento nella scorsa stagione era diventato indispensabile per la squadra di Di Francesco, motivo per il quale ci si aspettava molto da lui, ma per via dei tanti e ripetuti infortuni quest'anno non ha giocato quasi per niente.

D'Alessandro — Questo doveva essere il suo anno, inizialmente nel 3-4-3 era una delle pedine fondamentali di Gasperini, ma con l'esplosione di Conti e Spinazzola ed il cambio di modulo (3-5-2) non è più riuscito ad imporsi finendo per perdere il posto.

Taarabt — Che lui fosse un azzardo lo sapevamo tutti ma la sua prestazione ed i due assist contro la Fiorentina ci avevano fatto illudere, molti di noi ci hanno puntato, ma purtroppo ben presto siamo tornati a fare i conti con la realtà, solita discontinuità e rendimento altalenante.

Ilicic — Lo scorso anno è stato il migliore della sua carriera, questo era per lui l'anno della riconferma, ma purtroppo è entrato in una spirale negativa che lo sta portando a disputare una pessima stagione.
Maccarone — Nonostante l'età la scorsa stagione collezionò 13 gol, 6 assist e tanti buoni voti. Quest'anno invece, forse anche a causa della pessima stagione di tutta la squadra, pare evidente che non abbia più la freschezza per essere decisivo.

Gilardino — Andato ad Empoli per rilanciarsi, ha quasi sempre fatto la riserva di Maccarone, finendo per cambiare squadra a gennaio. Si pensava potesse tornare decisivo a Pescara, ma purtroppo non lo si è mai visto in campo. A questo punto pare evidente che le colpe del suo scarso utilizzo, non siano da attribbuire alle squadre.

Pavoletti — L'aspettativa di tutti coloro che hanno creduto in lui era quella di accaparrarsi uno degli attaccanti top. Purtroppo però la sua prima metà di stagione è stata caratterizzata dagli infortuni, a gennaio poi, è passato al Napoli, dove pare non riesca ad integrarsi nei meccanismi della squadra. Rendimento decisamente deludente.

Paloschi — Partito con i criteri del grande acquisto in estate, Gasperini lo ha ben presto accantonato a favore di Petagna. L'attaccante non è riuscito ad imporsi e col passare del tempo ha perso sempre più terreno finendo quasi per scomparire.

0
0
0
s2smodern